Accesso ai servizi

Mercoledì, 08 Giugno 2022

Progetto ARCA



Progetto ARCA


Il Comune di Almese ha ottenuto un finanziamento di 97.000 euro per la realizzazione delle opere inserite nel progetto ARCA - Adattamento e Resilienza al Cambiamento Climatico ad Almese.

Si tratta del progetto con cui l’Amministrazione aveva partecipato al bando “Mutamenti - Idee e azioni per il clima che cambia”, promosso da Fondazione Compagnia di San Paolo per sostenere la progettazione di azioni locali di adattamento al cambiamento climatico nei territori di Piemonte, Valle d’Aosta e Liguria, e che era stato selezionato insieme ad altri 11 progetti sparsi nei tre territori regionali.

Aumentare la capacità di filtraggio dei suoli, ridurre le isole di calore e migliorare il paesaggio costruito: questi i tre cardini su cui si fonda il progetto di Almese che coniuga le strategie ambientali con quelle urbanistiche e delle opere pubbliche. L’obiettivo generale, infatti, è aumentare la resilienza delle aree urbanizzate di Almese rispetto agli eventi climatici estremi attraverso una serie di azioni come la deimpermeabilizzazione dei suoli asfaltati, l’aumento delle superfici prative e drenanti e l’incremento degli alberi. Un proposito che è stato premiato dalla Fondazione bancaria sin dalla fase iniziale del progetto, dapprima finanziando la progettazione, e in seguito anche la realizzazione.

“Un grande risultato per il nostro Comune aver ottenuto il contributo per la realizzazione delle azioni indirizzate a ridurre una delle problematiche ambientali più evidenti dei nostri territori – ha dichiarato l’Assessore ai Lavori Pubblici e Vicesindaco di Almese, Andrea Cavaliere -. Mi riferisco alla capacità dei suoli di filtrare l’acqua piovana. Il progetto prevede in particolare di intervenire su 7 ambiti del territorio comunale attualmente caratterizzati da parcheggi completamente asfaltati, per lo più privi di vegetazione e con ridotti sistemi di captazione delle acque, sostituendo le superfici bitumate con pavimentazioni drenanti sugli stalli e aggiungendo alberature e aiuole in prative in piena terra. In alcuni casi si modificheranno leggermente le pendenze per favorire il deflusso delle acque piovane sulle nuove superfici permeabili. Tutto ciò permetterà, di ridurre la quantità d’acqua da dilavamento della pioggia che ristagna sulle superfici asfaltate favorendo la filtrazione e riducendo il carico e la pressione sulla rete fognaria, molto spesso inadeguata a reggere i volumi d’acqua piovana sempre più in crescita.”

Il progetto ARCA è stato elaborato e gestito a partire dal 2021 dall'Ufficio Tecnico del Comune di Almese con il supporto tecnico della società torinese SEAcoop, e sarà sviluppato in sinergia con il Comune di Avigliana, anch’esso vincitore del bando con un progetto di risistemazione del reticolo irriguo nella frazione di Drubiaglio. Il progetto di Almese è stato condiviso anche con i gestori dei consorzi delle bealere presenti sul territorio almesino, con particolare riferimento alle 2 consortili storiche di Almese e Rivera che, con la loro capillare rete irrigua, offrono un prezioso contributo anche nella gestione e nello smaltimento delle acque piovane che si determinano con le ‘bombe d’acqua’.


Documenti allegati:

Area Tematica: