Regione Piemonte - Città Metropolitana di Torino

A causa delle normative che regolano l’attuale situazione sanitaria, quest’anno la rassegna “Musica d’Autunno” si svolgerà in forma ridotta.

Non è previsto purtroppo il tradizionale appuntamento con il coro Mater Ecclesiae, ma si svolgerà comunque il concerto per organo e clarinetto, eseguito da un duo di rilevanza internazionale, che si terrà domenica 18 ottobre alle 21.00 nella Chiesa Parrocchiale di Almese.

Eva Villegas è diplomata in clarinetto alla Haute École de Musique di Ginevra e svolge una carriera sia come solista che come invitata in orchestre prestigiose come quella della Suisse Romande. Brice Montagnoux è diplomato in organo al Conservatorio Nazionale Superiore di Musica di Lione e, oltre alla carica di direttore dell IESM (Istituto di Insegnamento Superiore di Musica) di Aix-en-Provence, è impegnato in un’intensa attività come concertista in tutta Europa, Russia e Giappone. Insieme formano un duo molto affermato come interpreti virtuosistici di programmi eclettici che comprendono sia opere originali che trascrizioni.

Il Sindaco Ombretta Bertolo e l’Assessore alla Cultura, Sara Gamba, hanno dichiarato: “Con rammarico, quest’anno non potremo assistere al sempre atteso concerto del Coro polifonico Mater Ecclesiae. Tuttavia, il maestro Silvano Bertolo è riuscito a coinvolgere e a portare ad Almese due grandi artisti di fama internazionale che, insieme al prestigioso organo Ruffatti della Chiesa di Almese, saranno protagonisti della nuova edizione della rassegna attraverso l’interpretazione delle musiche di Marcello, Bach, Mozart, Widor e Vierne.
Anche in questa occasione verranno rispettate tutte le regole in vigore per la prevenzione del COVID-19, inclusi la misurazione della temperatura corporea all’ingresso della chiesa, la sanificazione delle mani e del luogo e l’obbligo della mascherina per tutti. Consigliamo quindi a tutti gli appassionati di musica classica di partecipare e non perdere un’occasione così importante, ben sapendo di poter venire in Chiesa e godere di tanta bella musica in totale sicurezza!”

Comune di Almese