Regione Piemonte - Città Metropolitana di Torino

Tramite l’approvazione della delibera n. 57, lo scorso 12 giugno 2020, la Giunta Comunale ha stabilito l’eliminazione dei diritti di segreteria sul rilascio dei certificati anagrafici a decorrere dal 1° luglio 2020.

Una decisione pattuita per semplificare e incentivare l’utilizzo del canale telematico per le richieste di certificazione anagrafica da parte dei cittadini, ma anche per ovviare al dispendio di tempo nella gestione dell’attività di riscossione tramite il front-office degli uffici comunali.

L’eliminazione dei diritti di segreteria varrà sui certificati anagrafici di qualunque natura, atti notori, nulla osta e autenticazione di firme in carta semplice o in carta resa legale. Nello specifico vengono eliminati il diritto di 0,26 centesimi su certificati anagrafici esenti da bollo; il diritto di 0,52 centesimi sui certificati anagrafici in bollo; il diritto di 0,52 centesimi sulle autentiche in bollo.

Sempre dal 1° luglio, vengono semplificati anche i costi di emissione della Carta di identità cartacea e della Carta di identità elettronica (CIE).

Per il rilascio della nuova CIE, il costo viene arrotondato a euro 23,00, mentre per il formato cartaceo – il cui rilascio è possibile solo dietro documentata esigenza e/o urgenza – il costo è portato a euro 6,00.

Delibera n. 57
Comunicato stampa (pdf)

Comune di Almese