Regione Piemonte - Città Metropolitana di Torino
Come previsto dal nuovo DPCM e da Ordinanza Regionale, a partire da martedì 26 maggio il mercato di Almese tornerà ad ospitare non solo i banchi alimentari, ma anche tutte le altre classi merceologiche.
 
È stata ultimata proprio in questi giorni, infatti, la nuova disposizione dei banchi del mercato di via Alma Bertolo, che ha visto anche la realizzazione di una simulazione in scala per assicurare lo spazio necessario a tutti gli ambulanti.
Grazie alla collaborazione della Protezione Civile e della Polizia Municipale, gli ingressi alle due aree del mercato saranno contingentati per controllare i flussi degli avventori e l’osservanza delle misure di sicurezza imposte dalle attuali norme governative e regionali. Vi sarà inoltre l’obbligo dell’utilizzo delle mascherine, sia da parte degli acquirenti, sia dei commercianti, con il mantenimento della distanza interpersonale di almeno un metro.
 
Di seguito, per conoscenza, si riporta la nuova disposizione delle piazzole dei banchi presenti nell’area mercatale di via Alma Bertolo:
– la maggior parte dei banchi, con i rispettivi mezzi di trasporto, saranno posizionati solo sull’area mercatale, senza invadere via dei Navili;
– solo per il martedì mattina, in via dei Navili sarà istituito il senso unico di marcia dall’incrocio con via Alma Bertolo al ponte antistante la bocciofila;
– la corsia di via dei Navili che costeggia l’area mercatale diventerà parcheggio pubblico per gli avventori;
– i banchi dei produttori e quelli del pesce continueranno a posizionarsi nel prosieguo di via dei Navili;
– i banchi che formavano la fila centrale dell’area mercatale saranno invece posizionati nel parcheggio antistante la bocciofila.
 
L’Amministrazione Comunale ringrazia tutti i venditori ambulanti che, comprendendo la situazione contingente, si sono dimostrati estremamente collaborativi. Qualora vi fossero suggerimenti volti a migliorare l’attuale disposizione proposta, a seguito della giornata di mercato di martedì 26 maggio, sarà possibile mettersi in contatto con il Comune di Almese per un’attenta valutazione.

Comune di Almese