Regione Piemonte - Città Metropolitana di Torino

Insediato il Consiglio Comunale dei Ragazzi e conferita la cittadinanza onoraria alla Senatrice Liliana Segre.

Il Consiglio Comunale di Almese si è riunito mercoledì 27 novembre, per trattare i punti all’ordine del giorno e discutere sulla situazione politico-amministrativa del Comune.

Prima dell’apertura ufficiale della seduta, si è svolta la cerimonia di insediamento del nuovo Consiglio Comunale dei Ragazzi, alla quale hanno presenziato anche la Dirigente Scolastica dell’Istituto Comprensivo di Almese, Dott.ssa Anna Salvatore, e le professoresse che hanno seguito il progetto. Per l’occasione il Sindaco Ombretta Bertolo ha consegnato la fascia tricolore al giovanissimo Lorenzo Vindrola (classe 2E), nuovo Sindaco del CCR del Comune di Almese, e una coccarda ad ogni componente del gruppo: Eleonora Picogna (Vicesindaco, classe 2A), Giulia Baron (Consigliere, classe 2B), Federico Barovero (Consigliere, classe 1C), Chiara Brunero (Consigliere, classe 2B), Angelica Buffa (Consigliere, classe 2C), Lorenzo Colpo (Consigliere, classe 1C), Elisa Danna (Consigliere, 2B), Giulia Drago (Consigliere, 2A), Nisa Ghidella (Consigliere, classe 1C), Valentino Ogliero (Consigliere, classe 2B), Aurora Russo (Consigliere, classe 2A).
Il Sindaco Bertolo, l’Assessore all’Istruzione, Cristina Buggia, e la Dirigente Scolastica, Anna Salvatore, hanno portato il loro saluto e benvenuto ai ragazzi, ricordando l’importanza che sia la Scuola che il Comune attribuiscono a questa esperienza di cittadinanza attiva, fondata sui valori della Costituzione; si è parlato anche delle responsabilità che derivano dal ruolo assunto da questi ragazzi, auspicando che l’impegno di oggi possa essere il medesimo di domani, per rendere migliore la propria comunità.

Il punto cardine di questo Consiglio Comunale è stato tuttavia il conferimento della cittadinanza onoraria alla Senatrice a vita, Liliana Segre. Una decisione presa a seguito dei fatti recentemente accaduti, al fine di manifestare solidarietà a chi ha combattuto e continua a combattere gli orrori del periodo fascista, e di opporsi al clima di intolleranza che si sta diffondendo in questo periodo storico. In quanto sostenitrice dei principi fondamentali della Costituzione dell’antifascismo e dell’antirazzismo e al contrasto alle discriminazioni di ogni tipo, l’attuale Amministrazione ritiene che le vessazioni indirizzate alla Senatrice – donna di 89 anni di altissimo profilo intellettuale e morale, simbolo per tutta la nazione di riscatto, pace e giustizia – e la limitazione della libertà di movimento ed espressione della stessa, siano inammissibili in un Paese che, come insegna la storia, ha lottato contro la dittatura. Tali circostanze rappresentano una grande sconfitta per la nostra democrazia, la quale, costruita proprio per evitare la rinascita di movimenti neofascisti e razzisti, dovrebbe, invece, garantire e proteggere le libertà sopraelencate.
Particolarmente toccanti e intensi gli interventi dei giovani, Alberto Borgatta dell’ANPI Valmessa, che ha letto di fronte a tutti i presenti, chiamati ad alzarsi in piedi, alcuni brani tratti dalle memorie di Liliana Segre, e Gabriele Iorianni, in qualità di rappresentante dei ragazzi del Treno della Memoria, il quale ha raccontato la propria esperienza durante la visita, lo scorso anno, ai campi di concentramento di Auschwitz e Birkenau, che lo ha portato a prendere la decisione di diventare accompagnatore dei ragazzi per la nuova edizione.
La delibera per la cittadinanza onoraria è stata approvata con l’unanimità dei voti.

La riunione è proseguita poi con l’approvazione della quinta ed ultima variazione al bilancio di previsione 2019-2021, azione necessaria al fine di adeguare gli stanziamenti alle effettive necessità connesse all’attività amministrativa e all’attuazione degli obiettivi fissati dall’Amministrazione Comunale. Nella parte finale dell’anno, il Comune di Almese ha registrato maggiori entrate per un totale di circa 176.000,00 euro. Ciò ha reso possibile una serie di spese e investimenti, di cui si elencano alcune delle voci più significative: incarichi professionali per il piano di sicurezza degli immobili comunali, restituzione di tributi non dovuti (versati negli anni antecedenti l’Amministrazione Bertolo) dalla Casa di Riposo in quanto ente no profit, ristrutturazione esterna della Scuola primaria di Rivera, adeguamento dei bagni per disabili nella palestra di via Granaglie, aumento delle risorse per la cultura, acquisto di nuove luci e arredi per il Teatro Magnetto, progettazione per il rifacimento del muro di contenimento ai campi da calcio di via Granaglie, arredi e calcetto per il Centro Sociale di Milanere, analisi geologiche per la sistemazione della viabilità in via Malatrait, arredo urbano – tra cui due pensiline dell’autobus e l’implementazione della cartellonistica scientifica per l’arboreto didattico di Almese, cofinanziamento per l’installazione di un nuovo punto SMAT in piazza Comba a Rivera, spese per sale da neve, spese per opere stradali urgenti, contributo per detrazioni TARI concesse alle fasce più, manutenzione straordinaria per lo smaltimento dei cumuli di terra e rifacimento delle grondaie nel cimitero di Almese, e il nuovo impianto di illuminazione in via della Michela per il collegamento con Borgata Grangia di Avigliana. È stata inoltre applicata la somma di 10.987,10 euro dell’avanzo vincolato per finanziare i costi richiesti dalla società Acsel S.p.A. relativamente alla manutenzione degli impianti fotovoltaici realizzati dalla stessa ditta, come da piano degli investimenti.
Il bilancio pareggia ora sui 8.090.052,99 euro (anno 2019), 5.520.027,71 euro (anno 2020) e 4.791.661,80 euro (anno 2021).

Altra delibera degna di nota, l’approvazione della modifica del regolamento per la disciplina dell’Imposta Unica Comunale (capitolo D – TARI – “Agevolazioni per particolari situazioni di disagio economico e sociale”), in quanto si è ritenuta opportuna l’applicazione di una riduzione del 50% alle tariffe TARI per soggetti con ISEE inferiore a 8.107,50 euro, solo nei casi in cui risulti regolare l’assolvimento dei pagamenti dei Tributi Comunali degli anni precedenti.
Sempre per quel concerne la questione TARI, è stata approvata la mozione presentata dal Gruppo Consiliare “Lega Salvini Piemonte”, per una riduzione della tassa alle attività commerciali site in via Roma – zona interessata dai lavori Smat per la sostituzione della condotta idrica e dagli interventi di riqualificazione del centro storico – in quanto misura già prevista dai Consiglieri di maggioranza e quindi già inserita da anni nel Regolamento TARI. Infatti l’art. 18 del Regolamento TARI cita che, ai sensi dell’art. 1, comma 660 della L. 147/2013, le attività economiche che subiscono un rilevante danno economico in quanto situate in zone precluse dal traffico per lo svolgimento di opere pubbliche che si protraggono oltre i 6 mesi, possono richiedere la riduzione del 30% della tassa, dimostrando oggettivamente il grave danno economico subìto e di essere in regola con il pagamento dei Tributi Comunali degli anni precedenti.

Comune di Almese