Regione Piemonte - Città Metropolitana di Torino

Una grande festa del territorio, degli allevatori, dei produttori agricoli e dell’enogastronomia locale.

Ottimo successo di pubblico per la VI Fiera Agricola-Zootecnica di Milanere. Domenica 27 ottobre una moltitudine di visitatori curiosi ha raggiunto la frazione almesina per immergersi nello spirito genuino della festa, organizzata nei minimi dettagli dal Comitato Fiera Agricola, con la collaborazione del Comune di Almese. Una festa autentica, che si è svolta tra le strade, i prati e i boschi della conca di Milanere, ai piedi del Musinè, per celebrare la tradizione locale, in uno splendido scenario autunnale.

La Fiera Agricola-Zootecnica ha avuto inizio con la tradizionale transumanza dei capi di bestiame, che ha visto “sfilare” per le strade di Villar Dora, Almese e Milanere numerosi esemplari di bovini. Una volta raggiunta la frazione almesina, già tappezzata di stand di ogni prelibatezza locale, trattori nuovi e antichi, e attrezzature agrarie, hanno preso il via le diverse iniziative previste dal programma, tra cui la rassegna zootecnica della razza bovina “barà-pustertaler”, l’esposizione e il mercato del bestiame da vita, l’esposizione degli animali da cortile, il mercato dei prodotti del territorio e dell’artigianato, le dimostrazioni a cura degli intagliatori del legno, e altre attività “agricole” pensate per l’intrattenimento di bambini e famiglie. Novità apprezzatissima di quest’anno, la possibilità di salire sull’elicottero per un volo panoramico sulle montagne che circondano le conca di Milanere, in collaborazione con Airstar Aviation. Immancabile, poi, la stima della mucca, della toma e del prosciutto, che ogni anno richiama l’attenzione di tantissimi buongustai, che si divertono a indovinare il peso dei prodotti alimentari per portarsi a casa qualche chicca locale. Dopo l’interessante conferenza “Api e biodiversità: una sfida per il nostro futuro”, tenuta dal Prof. Manino Aulo del Dipartimento di Scienze Agrarie, Forestali e Alimentari, al Centro Sociale di Milanere, si è svolto il partecipatissimo pranzo degli allevatori nel prato di Milanere – preparato interamente dalle donne delle diverse famiglie di allevatori – per la degustazione dei prodotti del territorio, seguito infine dalla tradizionale premiazione dei capi di bestiame. Il pomeriggio di festa è stato allietato anche da musica dal vivo e balli occitani, a cura di “Danze Popolari con libera suoneria”, che hanno fatto danzare e divertire il pubblico di visitatori nel piazzale dei Laboratori. A chiudere la manifestazione, strepitosa per la qualità delle iniziative proposte, il clima e la partecipazione, la cena al Centro Sociale di Milanere, a cura di Agù Catering, che ha contato sulla partecipazione di oltre 160 cittadini.

“Un successo per la Fiera Agricola di Milanere. Quest’anno, sono state stimate fra le 15 e le 18 mila presenze – ha affermato l’Assessore Marco Simioli -. Il grande lavoro di organizzazione di tutto il Comitato Fiera è stato corroborato dalla collaborazione assolutamente straordinaria e volontaria della popolazione che ha messo a disposizione prati e terreni privati per accogliere il bestiame, e il parcheggio delle automobili dei visitatori: una collaborazione a tutto campo, senza sbarre o delimitazioni di accesso. Anche l’edizione 2019, quindi, è stata la dimostrazione che, se si opera in coesione e per il bene comune, si possono raggiungere risultati sorprendenti. Vedere poi la felicità delle persone che hanno raggiunto la Fiera, e sentire i moltissimi apprezzamenti sull’organizzazione e la qualità delle iniziative proposte, seppur molto ‘semplici’, ci rende sempre più orgogliosi di questa manifestazione che, anno dopo anno, sta diventando sempre più un evento di riferimento per il nostro territorio. Ringrazio tutto il Comitato Fiera Agricola, coordinato dal Presidente Christian Morando e dal Vice-presidente Matteo Moretto, che si compone di tantissimi giovani volenterosi, tutti gli allevatori, i produttori agricoli e gli artigiani che hanno preso parte alla manifestazione, e che hanno garantito quell’atmosfera di amicizia, che solo una fiera di paese sa creare. La semplicità vince sempre! Arrivederci al prossimo anno.”

Comunicato stampa in versione pdf
Visualizza tutte le foto

Comune di Almese