Regione Piemonte - Città Metropolitana di Torino

A partire dal mese di marzo 2018 sono state avviate le verifiche sui bidoni verdi della raccolta indifferenziata per completare l’aggiornamento della banca dati comunale. Un importante lavoro sul campo per mettere a punto il complesso sistema della tariffa chiamata “Tari Puntuale”. Per questo motivo il Comune di Almese ha affidato alla Cooperativa Erica, leader in Italia nel settore della comunicazione e della progettazione ambientale e del ciclo integrato dei rifiuti, questo lavoro in collaborazione con l’Ufficio Tecnico e l’Ufficio Tributi.

In questi giorni gli incaricati della Cooperativa, muniti di tesserino di riconoscimento, stanno effettuando dei sopralluoghi presso il nostro territorio per verificare la presenza dei cassonetti verdi di tutte le utenze (domestiche e non domestiche) non ancora aggiornate. Essi dovranno rilevare il codice a barre presente sul cassonetto per inserirlo nella banca dati comunale. Si prega pertanto di collaborare affinché questo compito possa essere svolto rapidamente.Gli incaricati dovranno esclusivamente visionare il cassonetto in questione: NON dovranno accedere all’interno delle abitazioni e neppure richiedere altra documentazione o denaro. Nel caso in cui l’incaricato della Cooperativa non trovi nessuno in casa lascerà un avviso nel quale si chiede di comunicare il codice del proprio cassonetto.

Dove possiamo trovare il codice a barre del nostro cassonetto?

Il codice a barre del cassonetto di colore verde (ossia quello dove conferite i rifiuti indifferenziati) si trova normalmente su una targhetta bianca incollata sulla parte laterale del bidone stesso – verificate perché potrebbe essere stato posizionato sul fianco destro o sinistro o anche frontalmente.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Può essere utile sapere anche che:

Nel caso di conferimenti con una sola utenza i bidoni (verdi) per la raccolta differenziata si precisa che, probabilmente, questi bidoni sono più piccoli come capienza (rispetto a questi in foto) ma posseggono anche loro comunque un codice a barre;

In caso di “multiutenze” (ossia più utenze che conferiscono, insieme, nello stesso bidone verde come, ad esempio, i condomini o chi conferisce nelle aree o isole ecologiche presenti nel nostro territorio) potete segnalare il codice a barre del bidone verde di cui avete le chiavi. Infatti in questi specifici casi, a volte, si possono trovare in loco più bidoni verdi: basta semplicemente segnalare il codice a barre del bidone verde che aprite con le chiavi in dotazione e/o in vostro possesso;

Nel caso in cui il vostro bidone verde non possegga il codice a barre, il codice a barre non sia più leggibile, perché rotto o scolorito o ci siano più codici a barre vi  preghiamo  di segnalarlo agli  addetti  del  Comune  di  Almese  (indicando nominativo dell’intestatario della bolletta della Tassa Rifiuti locale, indirizzo e contatto telefonico) mediante e-mail al seguente indirizzo (no P.E.C.) di posta elettronica tecnico@comune.almese.to.it  oppure  agli incaricati  della Cooperativa Erica, compilando una scheda che mettiamo a disposizione per questi casi.

Per qualsiasi richiesta di informazione o segnalazione vi preghiamo di contattare l’Ufficio Tecnico Comunale – Settore LL.PP. (Sportello Ambiente e gestione Rifiuti) al numero 011/935.02.01 (interno 2 e selezionare Lavori Pubblici) , via e-mail all’indirizzo tecnico@comune.almese.to.it oppure presentandosi allo sportello in Piazza Martiri della Libertà 48 (Piano Terreno) nei seguenti orari:

telefonicamente, tutti i giorni dal lunedì al venerdì, dalle ore 9,00 alle ore 12,00

presentandosi di persona nelle giornate di MARTEDI’ e GIOVEDI’ dalle 09.00 alle 12.00

MODULO PER LA SEGNALAZIONE CODICE A BARRE CASSONETTO VERDE INDIFFERENZIATO

Questa semplice operazione permetterà di aggiornare la banca dati comunale e permettere di avviare la nuova Tassa Rifiuti (TARI) Puntuale.

 

 

TARI PUNTUALE – RIDURRE I RIFIUTI E DIFFERENZIARE:

UN GESTO DI CIVILTA’ CHE TI PREMIA

Comune di Almese