Regione Piemonte - Città Metropolitana di Torino

Premio Calcagno 2014 dedicato al volontariato

premio-calcagno-2014-036

Nona edizione del Premio letterario ragazzi Giorgio Calcagno dedicata al volontariato, quella svoltasi all’auditorium cav. Mario Magnetto venerdì 9 maggio. Gli studenti delle scuole di Almese si sono cimentati ancora una volta con la scrittura, riflettendo sulla realtà.  Per la scuola primaria, il primo premio va a Sabrina Audisio, seguita da Francesca Marotta, mentre per la secondaria, vince Sara Evangelista, seguita da Keltouma Moudal.

A consegnare i premi, 200 euro destinati all’acquisto di libri, Graziella Ricci Calcagno, moglie del giornalista, scrittore e poeta nato ad Almese e scomparso dieci anni fa, al quale è dedicato il Premio, voluto dalla famiglia e dal Comune, che lo organizzano con la collaborazione della Fondazione cav. Mario Magnetto e l’istituto comprensivo. Con lei il presidente dell’ordine piemontese dei giornalisti Alberto Sinigaglia, Lorenzo Gianotti per la Fondazione Magnetto, il sindaco Bruno Gonella e la dirigente scolastica Anna Salvatore.

Il primo cittadino di Almese ha evocato Calcagno e invitato i ragazzi alla lettura mentre Anna Salvatore ha ricordato dell’importanza della scrittura come strumento per elaborare pensieri e rimetterli in discussione. Lorenzo Gianotti ha definito i volontari degli eroi e, riprendendo questo concetto, Sinigaglia ha ricordato ai ragazzi come non ci vogliano grandi gesti per essere dei piccoli eroi. Il presidente dei giornalisti del Piemonte è poi tornato a un tema che ricorre spesso nei suoi ragionamenti: l’invito ai ragazzi ad essere informati per diventare cittadini consapevoli.

Comune di Almese