Mercato Elettronico della P.A.

Scheda:

Il Mercato Elettronico della P.A. (MEPA) è un mercato digitale in cui le Amministrazioni abilitate possono acquistare, per valori inferiori alla soglia comunitaria, i beni e servizi offerti da fornitori abilitati a presentare i propri cataloghi sul sistema.
Consip definisce con appositi bandi le tipologie di beni e servizi e le condizioni generali di fornitura, gestisce l’abilitazione dei fornitori e la pubblicazione e l’aggiornamento dei cataloghi. Accedendo alla Vetrina del Mercato Elettronico o navigando sul catalogo prodotti, le Amministrazioni possono verificare l’offerta di beni e/o servizi e, una volta abilitate, effettuare acquisti on line, confrontando le proposte dei diversi fornitori e scegliendo quella più rispondente alle proprie esigenze.
Tale modalità di acquisto, per le sue peculiarità, è più adatta ad acquisti frazionati ed esigenze specifiche.

I principali vantaggi del Mercato Elettronico sono:
Per le Amministrazioni:

  • risparmi di tempo sul processo di acquisizione di beni e servizi sotto soglia;
  • trasparenza e tracciabilità dell’intero processo d’acquisto;
  • ampiamento delle possibilità di scelta per le Amministrazioni, che possono confrontare prodotti offerti da fornitori presenti su tutto il territorio nazionale;
  • soddisfazione di esigenze anche specifiche delle Amministrazioni, grazie a un’ampia e profonda gamma di prodotti disponibili e la possibilità di emettere richieste di offerta;

Per i Fornitori:

  • diminuzione dei costi commerciali e ottimizzazione dei tempi di vendita;
  • accesso al mercato della Pubblica Amministrazione;
  • occasione per valorizzare la propria impresa anche se di piccole dimensioni;
  • concorrenzialità e confronto diretto con il mercato di riferimento;
  • opportunità di proporsi su tutto il territorio nazionale;
  • leva per il rinnovamento dei processi di vendita;

Sito Acquisti in rete PA

Ufficio di competenza:Servizio contabile patrimonio, economato, bilancio, tesoreria, controllo di gestione