Tasi, aliquote, calcolo e modalità di pagamento

Scheda:

Con la Legge di Stabilità 2016 (Legge 28 Dicembre 2015, n. 208 – pubblicata in G.U. n.302 del 30/12/2015, S.O. n.70) sono state apportate importanti variazioni alla IUC in particolare per la TASI 2016.

TASI “Abitazione Principale”: viene eliminata la TASI sull' “Abitazione Principale” per i Soggetti Proprietari “Occupanti/Residenti” e per i Soggetti “Occupanti/inquilini MA residenti” presso tali stabili.

Rimane in vigore la TASI per le Abitazioni SOLO appartenenti alle Categorie Catastali: A1, A8 e A9, al 2xmille, anche nel caso siano “Abitazioni principali” dei Soggetti “Occupanti/Residenti”.

TASI “altre abitazioni”***: il Proprietario versa la TASI nella percentuale del 100% (come stabilito dal Comune nel Regolamento relativo all’anno 2015) con Aliquota del 1x1000. Nel caso invece di immobili LOCATI, il Proprietario è tenuto a versare la Quota TASI pari al 70% (come da Regolamento Comunale

TASI “Immobili Merce” - art. 1, comma 14, lettera c): viene definito un valore di riferimento per la TASI sugli “immobili merce” (purché non venduti o locati) con aliquota all'1 per mille.

Il versamento TASI, come per l’IMU, deve essere effettuato esclusivamente utilizzando il modello F24, presso gli sportelli di qualunque agente della riscossione o banca convenzionata e presso gli uffici postali.

La Tasi (Tassa Servizi Indivisibili) è una delle tre componenti dell'Imposta Unica Comunale (Iuc) e serve a finanziare i servizi indivisibili, cioè quelli rivolti alla collettività e che riguardano l'illuminazione pubblica, la manutenzione di strade e verde pubblico e vari servizi per la sicurezza.

COMUNE CODICE COMUNE per  Modello F24
ALMESE A218
DESCRIZIONE TRIBUTO CODICE TRIBUTO

IMU

CODICE TRIBUTO

TASI

Abitazione principale e relative pertinenze

(SOLO per Categoria Catastale A/1-A/8-A/9)

3912 3958
Uso gratuito a

parenti di 1° grado

3918 3961
Altri fabbricati 3918 3961
Fabbricati rurali ad uso strumentale esenti esenti
Aree fabbricabili 3916 esenti
Fabbricati categoria “D” 3930 (quota Comune) - 3925 (quota Stato) esenti
Terreni agricoli esenti esenti

 

INFORMAZIONE di SERVIZIO – Aggiornamento Banca Dati dei Contribuenti

In ultimo si invitano i Sigg. Contribuenti a segnalare nelle loro comunicazioni, qualora non l'abbiano già fatto, anche il proprio indirizzo mail (possibilmente con almeno un contatto telefonico) per migliorare l'interscambio di informazioni utili al nostro Ente.

Tali segnalazioni posso giungere direttamente alla e-mail dell'Ufficio Tributi : tributi@comune.almese.to.it

 

Chi deve pagare

Nella Tasi colui il quale è tenuto al versamento dell'imposta non è solo il possessore a qualsiasi titolo dei fabbricati, compresa l’abitazione principale e le aree edificabili, ma anche l'utilizzatore cioè l'inquilino.
L'utilizzatore dovrà versare la quota del 30% del totale (come stabilito dal regolamento Tasi del Comune) e il 70% a carico del soggetto titolare del diritto reale (Art. 4 – Capitolo C del Regolamento Iuc).

Tasi
Aliquote
Abitazione principale e relative pertinenze (Solo categorie A/1, A/8 e A/9) 1 per mille
Abitazione principale e relative pertinenze (Escluse categorie A/1, A/8 e A/9) 2 per mille
Unità immobiliari concesse in uso gratuito a parenti 1° grado 2 per mille
Altri fabbricati 1 per mille
Fabbricati categoria D esenti
Fabbricati rurali strumentali esenti
Uffici (A10) esenti
Negozi (C1) esenti
Terreni esenti

Esempio di calcolo della Tasi

 

 

Scadenze di pagamento

16 giugno – 1ª rata in acconto

16 dicembre – 2ª rata in saldo

 

Documenti

Informativa e Aliquote IMU 2017

Informativa e Aliquote IMU 2016

Informativa e Aliquote TASI 2015

Regolamento Imposta unica comunale

Delibera approvazione regolamento Imposta unica comunale

Delibera determinazione aliquote e detrazioni Tasi 2014

Informativa e Aliquote TASI 2014

Ufficio di competenza:Servizio tributi
Allegati: Dichiarazione Tari-Tasi Utenze domestiche
Dichiarazione Tari-Tasi Utenze non domestiche
Modello rateizzazione
Denuncia di cessazione Tari - Tasi
Richiesta rimborso