Regione Piemonte - Città Metropolitana di Torino

Tassa raccolta rifiuti

Delibera di Giunta Comunale n. 167 del 19/12/2007 – Tariffe Tarsu 2008

Categorie
Tariffe €/mq
Locali adibiti ad uso abitativo per nuclei famigliari, collettività e convivenze ed esercizi alberghieri per la parte ricettiva non destinata a ristorazione collettiva
1,51
Locali ed aree adibite a musei, archivi, biblioteche, sedi di associazioni, scuole pubbliche e private, palestre, edifici ad uso residenziale sottoposti a vincolo di cui alla Legge 1089/39
0,22
Complessi commerciali all’ingrosso o con superfici espositive (autosaloni, mobili ed arredamenti, ecc) nonchè aree turistico-ricreative, quali campeggi, centri sportivi
1,70
Locali ed aree ad uso di produzione artigianale o industriale così suddivisi:
  • produzione, trasformazione, lavorazione di metalli e non metalli in genere
3,41
  • produzione, trasformazione, lavorazione di gomme e materie plastiche in genere
5,12
  • produzione, trasformazione, lavorazione di tessuti, fibre, pelli in genere compreso operazioni di stampa
5,44
  • produzione, trasformazione, lavorazione di carta, cartoni e materiale cellulosico in genere compreso operazioni di stampa
4,44
  • produzione, trasformazione, lavorazione di legname, sugheri, paglie in genere
2,05
  • produzione, trasformazione, lavorazione di materiali lapidei cementizi, inerti e ceramici in genere compreso cantieri edili
2,05
  • parrucchieri, barbieri, estetisti e simili
4,77
  • elettricisti, idraulici, elettrotecnici
6,81
  • tinteggiatori, stuccatori, imbianchini, tappezzieri
6,81
  • altri insediamenti industriali ed artigianali non compresi nelle precedenti sottocategorie
3,06
  • autofficine, carrozzerie, elettrauto
5,44
Negozi alimentari
  • ortofrutta e altri generi alimentari
9,82
  • supermercati
15,34
  • drogherie, panifici, pollerie, macellerie, salumerie, pasticcerie, alimentari in genere
8,52
  • bar, gelaterie, latterie, birrerie
10,23
  • ristoranti, trattorie, mense, self-service
11,46
  • pizzerie, gastronomie
8,18
  • area a mercato settimanale di prodotti alimentari in genere
9,15
  • altri negozi alimentari non compresi nelle precedenti sottocategorie
13,65
  • prodotti ittici
9,82
Negozi non alimentari
  • abbigliamento, cucito, mercerie, tessuti, tappeti, cappelli
4,09
  • pelliccerie, calzature, pelletterie
3,41
  • cartolerie, edicole, copisterie, librerie, giocattoli, tabaccherie
5,12
  • casalinghi, ferramenta, elettrodomestici ceramiche, porcellane
3,06
  • colorifici, fai da te, foto-cine, dischi e strumenti musicali
4,44
  • oreficerie, gioiellerie, orologiai, ottici, profumerie
3,06
  • mobili, arredamento, lampade
3,41
  • farmacie, erboristerie, articoli sanitari
3,75
  • fioristi
9,54
  • area a mercato settimanale di prodotti non alimentari
4,34
  • altri negozi non alimentari non compresi nelle precedenti sottocategorie
3,41
Locali adibiti a servizi pubblici e privati
  • uffici privati e studi professionali non medici
3,06
  • banche ed assicurazioni
4,09
  • ambulatori medici e studi dentistici, radiologici, ecc
4,09
  • cinematografi e teatri
1,02
  • centri sportivi aperti al pubblico
1,70
  • sale da ballo, night, clubs privati
4,77
  • mostre, gallerie d’arte
1,36
  • distributori di carburante
3,41
  • altri locali adibiti a servizi pubblici o privati non compresi nelle precedenti categorie
2,38
Superfici utilizzate da enti religiosi per locali non direttamente destinate alla celebrazione del culto
1,36
Caserme
0,81

 

Documenti

Richiesta di iscrizione all’albo compostatori comunale

Comune di Almese