Nati per Leggere

Sabato 25 Marzo, alle ore 10, decimo appuntamento di Nati per leggere ad Almese.

L’incontro, nato dal Progetto Nazionale di promozione alla lettura, rivolto ai bambini fin dalla primissima infanzia, è  stato organizzato dal Comune di Almese e dalla Biblioteca Giorgio Calcagno e si è  svolto in Sala Consiliare.

Maria Caberlin, responsabile della Biblioteca, ha ringraziato i presenti per essere intervenuti alla manifestazione ed ha presentato Alessandra Quaglia, referente regionale Nati per leggere per l’AIB, dopo la lettura di una poesia, la signora ha illustrato le origini e le finalità del progetto NpL.

 

2017-03-25 11.26.40

 

 

 

 

Quindi è  intervenuto il dott. Alberto Sanesi, presidente dell’Unitre di Almese, che ha ribadito l’importanza della lettura.

Rachele Cerrato, assessore alla Cultura, ha caldamente ringraziato tutti i volontari la cui collaborazione consente lo svolgersi delle molteplici attività  della Biblioteca, ribadendo la volontà dell’Amministrazione comunale nel supportare ogni iniziativa finalizzata alla formazione affettiva e culturale dei bambini.

Gli alunni della classe V della Scuola Primaria di Almese con le maestreMarina Cordonatto, Marcella Bernardi e Miriam Maffiodo hanno presentato: “Canti,conte e filastrocche ”

 

2017-03-25 11.38.54
I ragazzi cosi  descrivono la loro esperienza:

Il nostro gruppo ha presentato a tutti i bambini presenti, accompagnati dai loro genitori, un siparietto.

Abbiamo recitato, mimandole,  alcune filastrocche di Gianni Rodari, poi in gruppo abbiamo proposto delle “conte” come “Passa Paperino”….,Le mie manine… e per ultimo, tutti insieme, abbiamo cantato la conta “Se sei felice… batti le mani”

Riproponendo il bis, come fanno i grandi Big,  abbiamo coinvolto anche il pubblico, invitandolo a cantare e mimare con noi.

Durante la rappresentazione sono state proiettate in sequenza le nostre foto di quando eravamo piccini piccini.

Noi ci siamo divertiti nel ruolo di piccoli attori, anche se eravamo un po’ agitati. Speriamo di essere riusciti nell’intento di divertire i più  piccini, ma non solo , anche i grandi.

Insomma la mattinata è  stata elettrizzante e divertente.

 
2017-03-25 11.44.19

 

Rachele Cerrato ha quindi consegnato ai genitori il libro omaggio e la mattinata si è conclusa con un piccolo aperitivo.

I commenti sono chiusi.