B17 Mont Blanc – La Storia Di Un Aereo Svelata Da Un Ghiacciaio

La Seconda Guerra Mondiale si compone di grandi avvenimenti, ma anche di piccole storie, alcune molto singolari, come quella dei piloti del B-17 che nel novembre del 1946 si schiantò sulle Alpi, a metà tra il territorio italiano e quello francese. Giovedì 4 maggio alle ore 20.45 presso la Sala Consiliare del Comune di Almese (via Roma 4), il Comune di Almese organizza, in collaborazione con alcune associazioni locali, la serata “B17 Mont Blanc – La Storia Di Un Aereo Svelata Da Un Ghiacciaio”, insieme Elliott Soelter, pronipote del pilota.

Il relitto è rimasto custodito dalla bianca e silenziosa coperta di nevi e ghiacci sino agli anni ’70, quando i suoi primi resti cominciano ad emergere da un ghiacciaio francese e uno italiano. In una cima del Massiccio del Monte Bianco, l’Aiguille des Glaciers, avvenne il ritrovamento da parte di alcune guide alpine, geologi, militari e semplici escursionisti. In seguito ricerche e scambi tra i due paesi hanno permesso di commemorare l’equipaggio del B-17 con la posa, nel settembre 2011, di una stele alla memoria ai piedi della montagna.

Nel corso della serata verrà presentato il documentario “B17 Mont Blanc – missing aircraft in the glacier” di Erik Gillo.