Regione Piemonte - Città Metropolitana di Torino

Si avvisa che, con deliberazione di Giunta n. 207 del 07/12/2016, a partire dal 01/01/2017 sarà obbligatorio l’utilizzo della piattaforma MUDE per l’inoltro telematico della richiesta dei seguenti titoli abilitativi: edilizia libera, Cila, Scia e SCIA2 e segnalazione certificata di agibilità

 

A partire da tale data non verranno più accettate le sopracitate pratiche presentate in forma cartacea.

  • Per ciò che concerne la presentazione di Permesso di costruire, autorizzazione paesaggistiche, autorizzazione vincolo idrogeologico, la presentazione attraverso piattaforma MUDE sarà obbligatoria dal 01-01-2018
  • L’inoltro di documentazione al di fuori del servizio MUDE Piemonte sarà ammessa unicamente per integrare documentazione o per concludere procedimenti di carattere edilizio (inizio e fine lavori, domande di proroghe, richieste di agibilità, ecc.) avviati precedentemente all’entrata in funzione del servizio MUDE.
  • Ove prevista l’apposizione delle marche da bollo, al fine di assolvere il pagamento per la convalida di atti e documenti pubblici previsto per legge e in attesa che venga concordata una procedura con l’Agenzia delle Entrate, occorrerà apporre ed annullare le marche da bollo sulla “procura speciale” prima di scansionarla e allegarla per l’invio al Mude.
  • Nel caricamento della pratica tramite Mude il pagamento dei diritti di segreteria dovrà essere dimostrato allegando la scansione in formato pdf della ricevuta di pagamento. La mancata dimostrazione del pagamento avvenuto non permette l’accettazione della pratica.
  • Per tutti gli interventi riguardanti attività produttive, le pratiche dovranno essere presentate telematicamente allo SUAP mediante la piattaforma dedicata.

 

Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi al Settore Tecnico Servizio Edilizia privata e urbanistica

 

Mude Piemonte

Comune di Almese