ORDINANZA N. 3 DEL 01.02.2016: “INTERVENTO URGENTE SUL TORRENTE MESSA NEL COMUNE DI ALMESE PER IL TAGLIO DELLA VEGETAZIONE ARBOREA

ORDINANZA N. 3 DEL 01.02.2016: “INTERVENTO URGENTE SUL TORRENTE MESSA NEL COMUNE DI ALMESE PER IL TAGLIO DELLA VEGETAZIONE ARBOREA IN ALVEO E LUNGO LE SPONDE IN SX E DX OROGRAFICA FINALIZZATO ALLA CONSERVAZIONE E AL RIPRISTINO DELL’OFFICIOSITA’ IDRAULICA DEL CORSO D’ACQUA”.

IL SINDACO

VISTI: – gli artt. 7 e 71 della legge 25 giugno 1865, n. 2359; – l’art. 16 del D.P.R. 6 febbraio 1981, n. 66; – l’art. 15 della Legge 24 febbraio 1992, n. 225; – l’art. 108 e 117 del decreto legislativo 31 marzo 1998, n. 112; – l’art. 54, comma 3, del decreto legislativo 18 agosto 2000, n. 267, come sostituito dall’art. 6 della legge 24 luglio 2008, n. 125 PREMESSO

− Che il Settore Tecnico Regionale – Area Metropolitana di Torino con nota proprio protocollo numero 50609 del 07/10/2015 ha comunicato la disponibilità da parte delle Squadre Forestali Regionali, in organico allo stesso Settore, di effettuare il taglio della vegetazione arborea ed arbustiva in aree di criticità idraulica, negli alvei e nelle sponde di corsi d’acqua pubblici, ove si rendano necessari quindi urgenti interventi di manutenzione per il ripristino e la conservazione dell’officiosità idraulica degli stessi, con priorità per i tratti a monte e a valle dei ponti, in adiacenza di aree antropizzate e/o già interessate da dissesti areali e lineari (P.A.I.); − che il taglio della vegetazione interesserà il sedime demaniale e ed eventualmente i fondi privati adiacenti la sponda orografica per una larghezza massima di m. 4 circa dal ciglio di sponda; − che occorre portare a conoscenza dei proprietari interessati della suddetta necessità;

ORDINA:

A tutti i proprietari, possessori e/o detentori a qualsiasi titolo dei fondi adiacenti il sedime demaniale e le sponde alla sx e dx orografica del torrente Messa per una larghezza massima di metri 4 circa dal ciglio di sponda (R.D. 523/1904, art. 96 lettera F), lungo tutto il percorso individuato all’interno del territorio del Comune di Almese, di provvedere entro 30 giorni dalla data della presente Ordinanza Sindacale, al taglio della vegetazione arborea e arbustiva per ragioni di tutela della corretta ufficiosità idraulica del corso d’acqua ed al conseguente sgombero delle aree dal materiale di risulta.

AVVISA

Che in caso di inerzia, dei privati proprietari, le Squadre Forestali Regionali provvedano direttamente al taglio e al deposito del materiale legnoso ricavato in apposita area individuata di sicurezza idraulica e il materiale legnoso stoccato, unitamente a quello tagliato nell’alveo attivo di sedime demaniale (quest’ultimo già di valore nullo secondo le norme regionali), sia a disposizione del Comune, a compenso del lavoro eseguito dall’ente pubblico, senza che venga corrisposto alcun indennizzo od altro compenso.

AVVERTE

che le Squadre Forestali Regionali del Settore Tecnico Regionale, coordinate da quest’ultimo, a far data dal 01.04.2016 opereranno nell’alveo e nelle sponde del torrente Messa per l’effettuazione del taglio della vegetazione arborea e arbustiva sul sedime demaniale. Il taglio relativo alle sponde orografiche, quando la morfologia del terreno lo consente, ad eccezione degli alvei incassati, sarà esteso per una larghezza di m. 4 dal ciglio di sponda, a tutela della fascia di rispetto di analoga dimensione già disposta a tutela dall’art. 96 F del R.D. 523/1904 e smi.

Almese 01.02.2015

IL SINDACO (Ombretta Bertolo)

 

Testo completo dell’ordinanza