Presentazione del Libro: “Pasolini massacro di un poeta”

L’Associazione Laboratorio Civico con il patrocinio del Comune di Almese e l’organizzazione del Collettivo C.R.A.Volp promuove una serata dal titolo “Una storia ancora sbagliata” giovedì 19 novembre alle ore 21 presso l’Auditorium Magnetto di Almese (via Avigliana 17). Ospite della serata la giornalista Simona Zecchi che presenterà il suo libro “Pasolini Massacro di un poeta” edito da Ponte alle Grazie.

Inoltre mercoledì 18 novembre alle ore 18.30 l’autrice sarà presente alla libreria indipendente Trebisonda in via Sant’Anselmo 22 a Torino. Introduce e modera il giornalista de La Stampa Carlo Grande.

Il 2 novembre 1975, all’Idroscalo di Ostia, si consuma il «massacro tribale» di uno dei maggiori intellettuali del ventesimo secolo: Pier Paolo Pasolini. A distanza di quarant’anni l’inchiesta di Simona Zecchi riparte proprio da quella sciagurata notte e fa tabula rasa dei moventi ufficiali e le piste finora accreditati

Ripartire dall’omicidio di Pasolini per scoprire Pasolini lontano dalle retoriche, dalle incrostazioni che in questi 40 anni ne hanno addomesticato la figura fino a renderla un mito innocuo. Pasolini era ed è un intellettuale scomodo che ha saputo prefigurare le italiche vicende con lucidità e chiarezza.

Simona Zecchi, giornalista romana, al suo primo libro, ha costruito il suo lavoro lavorando sui documenti, spesso inediti o inutilizzati, ha cercato le prove là dove molti hanno preferito non vedere, ha studiato fotografie, dettagli… un lavoro preciso per riuscire a ricostruire una vicenda ancora oscura.

Pasolini_almese