MezzaNotte Bianca: grande successo di pubblico

Ieri sera si è svolta in un clima di festa la MezzaNotte bianca in Piazza Martiri della Libertà. Migliaia di persone hanno partecipato all’evento con la degustazione enogastronomica e il concerto gratuito dei Lou Dalfin. A partire dalle ore 18 il centro si è trasformato in una grande isola pedonale dove le persone hanno potuto muoversi liberamente tra uno stand e l’altro. Una festa colorata e gioiosa che ha dimostrato che i buoni risultati si ottengono facendo squadra.

Mezzanotte bianca 1Soddisfazione delle persone che hanno partecipato all’evento e anche soddisfazione degli organizzatori.  “Mettere in piedi una degustazione coinvolgendo i commercianti e i produttori almesini è stata senza dubbio una sfida impegnativa perché si è dovuto lavorare molto sulla progettazione e per far fronte alle difficoltà operative che ci siamo trovati ad affrontare, in questo la collaborazione con il Comune è stata molto positiva ed efficace” ha dichiarato la presidente del Comitato Commercianti Hélène Bute che ha sottolineato come “questo evento sia stato l’occasione per ricostituire il gruppo dei commercianti e per sperimentarsi in un lavoro dove la collaborazione e la coesione sono fondamentali”. Dello stesso avviso si dichiara l’Assessore Alliano che ha seguito la nascita dell’iniziativa fin dalle prime riunioni accompagnando la preparazione e l’organizzazione di tutti gli aspetti anche quelli più concreti ed operativi. “La soddisfazione di poter vedere il centro storico di Almese con i negozi aperti fino a mezzanotte e con una grande partecipazione ed entusiasmo è davvero coinvolgente. Sicuramente questo primo esperimento è stato un successo che vorremmo replicare, una volta messi a punto le inevitabili migliorie, già a partire dal periodo natalizio” ha dichiarato Alliano.

Mezzanotte bianca 3Successo anche per il concerto dei Lou Dalfin che ha tenuto la piazza per oltre due ore con la loro musica proveniente dalle valli occitane. Il pubblico ha risposto numeroso con balli improvvisati sulla piazza, come è di rito durante i loro concerti. Tante anche le persone che hanno preferito seguire il concerto sedute   ai bar della piazza o nella vie limitrofe. “Portare ad Almese un gruppo molto legato alla propria terra e alle loro tradizioni culturali è stato una scelta che l’Amministrazione ha voluto fare per sottolineare che è sulla valorizzazione del nostro territorio che dobbiamo puntare. Un grande concerto di piazza che ha visto la partecipazione di numerose persone giunte da fuori è la dimostrazione che investire in eventi culturali e spettacoli dal vivo sia fondamentale” ha spiegato l’Assessore alla Cultura Rachele Cerrato. Non solo musica ed enogastronomia ma anche tre mostre in contemporanea al ricetto di san Mauro con la personale della pittrice Antonella Ghio, in sala consiliare con la mostra dell’Associazione UniTre Valmessa e all’Auditorium Magnetto con l’esposizione dei lavori dell’Istituto Maria Ausiliatrice di Giaveno.

Il supporto organizzativo dei dipendenti comunali del settore Lavori Pubblici per l’allestimento del palco e degli stand, della Polizia locale per la gestione della sicurezza e per garantire il regolare svolgimento della manifestazione è stato fondamentale. Inoltre il lavoro dei volontari della Protezione Civile di Almese ha permesso il regolare flusso di automobili nei parcheggi previsti ad hoc e il presidio degli ingressi alla zona pedonale garantendo assistenza alle numerose persone giunte ad Almese e limitando al minimo i disagi per i residenti nella zona dove si è svolto l’evento.

Per vedere le foto della MezzaNotte Bianca clicca sull’icona

flickr_icon  in alto a destra e vai sull’album Settembre Almesino