Regione Piemonte - Città Metropolitana di Torino

siole-piene-2013-1

Il maltempo ha penalizzato solo parzialmente il fine settimana dedicato alle cipolle ripiene. Nonostante il cielo gonfio di pioggia, che da metà pomeriggio è iniziata a cadere copiosa, ieri Rivera ha visto centinaia di persone visitare le mostre, fare acquisti di prodotti tipici alle bancarelle e, soprattutto, di cipolle ripiene  e frittelle di mele preparate come sempre dalle cuoche della frazione. Finale al palatenda con la premiazione dei concorsi gastronomici.

L’associazione Siole Pien-e, che per il terzo anno ha organizzato “Arte, artigianato, musica e …siole piene”, ha potuto contare sulla inossidabile attrazione per cipolle ripiene e frittelle di mele e registra un risultato positivo, spiega il presidente Claudio Suppo. «È andata bene nonostante il tempo inclemente. Le manifestazioni previste si sono svolte comunque e con buon successo, come il “Viaggio fantastico tra miti e leggende d’Irlanda”, e gli operatori ci sono sembrati molto soddisfatti».

Ha funzionato la caratterizzazione enogastronomica della manifestazione, che anche quest’anno ha potuto contare sulla collaborazione della Coldiretti nell’allestimento del mercato dei prodotti biologici. Così, lungo via Santo Stefano e all’interno dell’area del campo sportivo, i prodotti tipici facevano mostra di sé, dando alla rassegna un’impronta che, aggiunge Claudio Suppo, i visitatori hanno gradito parecchio.

Da segnalare le iniziative collaterali, che hanno ottenuto a loro volta ottimi risultati. Nel pomeriggio di domenica sono stati 90, incuranti della pioggia, i visitatori della villa romana.  Buona l’affluenza alle mostre fotografiche al ricetto di San Mauro e alla scuola elementare, così come quelle sui funghi e sui vini.

Mentre i visitatori affollavano le strade, nel salone parrocchiale si è lavorato senza sosta.  In due giorni una trentina di signore riveresi ha “trattato” 250 chili di cipolle e 200 chili di mele. Siole pien-e e frittelle, sono andate a ruba e domenica mattina le cipolle erano già esaurite.

Numerosi i partecipanti ai concorsi, che hanno visto all’opera, per la terza volta, una giuria di professionisti, gli studenti del corso di gastronomia del Formont di Oulx, che sabato pomeriggio hanno assaggiato le cipolle ripiene e le torte di mele.

Tre, come sempre, le gare alle quali hanno partecipato 28 concorrenti. Quella delle cipolle di magro è stata vinta da Rosanna Giuliano, che ha preceduto Michela Fiora e Elda Giorda La competizione relativa alle cipolle con carne è stata vinta da Margherita Girodo, seguita da Alida Bert  e Giuseppina Brunatto. Per le torte di mele, vince Alessia Capello, seconda Domenica Sacco, terza Laura Cuciz.

7/10/2013

Galleria fotografica

 

Comune di Almese