Regione Piemonte - Città Metropolitana di Torino

stage-pineta-2013-142

Due settimane di lavoro e un nuovo piazzale per la sosta e l’inversione dei veicoli, fa bella mostra lungo la pista tagliafuoco della foresta di Almese. Lo hanno realizzato i 31 ragazzi che hanno partecipato allo stage di educazione ambientale promosso dal Comune in collaborazione con la squadra Aib almesina e giunto alla settima edizione, che si è concluso venerdì 5 luglio. I giovani hanno anche raccolto la legna, pulito i fossi e costruito alcune briglie lungo un canalone.

stage-pineta-2013-122Eccoli questi ragazzi: Andrea Agujaro, Diego Agujaro, Francesco Albano, Edoardo Arguinariz Torres, Marcel Balla, Diego  Bert,  Gabriele Bessone, Tommaso  Bugnone,  Simone Castagno, Cristina Cela, Giorgia De Maria,  Riccardo De Maria, Mattia Del Treppo, Davide Formentin, Stefano Formentin, Marco Giuglar, Marta Gotto, Fabio Kuci, Jacopo Lis, Luca Oldano, Francesco Olivero,  Alessia Pavan, Guido Piccoli, Alexandru Prisacariu, Andreea Elena Prisacariu, Davide Sammarco, Edoardo Silonio, Albert Sovan, Jacopo Trussardi, Federico Vair, Alessio Verde.

Ad assisterli i tutor coordinati dal presidente della squadra Aib almesina Aldo Ambrosino: Stefano Armosino, Aldo Perotto, Cristian Borra, Adriano Blandino, Fabio Combetto, Vittorio Ferrero,  Giorgio Bertolo, Emilio Garino, Francesco Nicotera, Luigi Borrelli, Luigi Alpe, Diego Bunino, Giorgio Dalmasso, Mauro Gallo, Giuseppe Isabello, Enrico Rocci, Roberto Salvaia  e il consigliere comunale Giovanni D’Alessandro.

stage-pineta-2013-118Bilancio largamente positivo, quello tracciato da Ambrosino proprio  sul piazzale che i giovani hanno costruito, guidati da Aldo Perotto. «Abbiamo realizzato un’opera che magari non cambierà il mondo ma sarà utile per coloro che dovranno operare nella foresta. Per il resto, la speranza è di aver comunicato ai ragazzi l’importanza di questi luoghi e aver indotto in loro la voglia di occuparsene, iscrivendosi alla nostra associazione». Il medesimo auspicio del sindaco Bruno Gonella: «Qualcuno di voi in futuro dovrà farsi carico di questo patrimonio. Intanto siamo certi che questa esperienza vi resterà nella memoria».

stage-casa-riposo-001Nella stessa giornata si è chiuso lo stage di educazione ambientale presso la casa di riposo Santa Maria al Getzemani, che ha impegnato tre ragazzi, Franco Ragazzini,  Lisa Pandiscia e Arianna  Tosi, coordinati dalla volontaria in servizio civile Federica Gallino. Per una settimana hanno tenuto compagnia agli ospiti della casa di riposo, li hanno aiutati in piccoli lavori, accompagnati nelle passeggiate, fatto la spesa per loro. Un’esperienza entusiasmante, raccontano all’unisono i tre giovani. «Il rapporto con gli anziani ci piace molto, stiamo bene con loro», dicono.  Franco, Lisa e Arianna, hanno partecipato nel fine settimana a Eurolys, l’incontro internazionale dei giovani al colle del Lys.

È ancora in corso il terzo stage alla villa romana, che si concluderà il 26 luglio. In totale sono 65 i giovani che partecipano e che riceveranno un buono acquisto di circa 100 euro che potrà essere speso presso gli esercizi commerciali di Almese, oltre a conseguire un attestato di partecipazione, spendibile come credito formativo scolastico.

8/7/2013

Comune di Almese